Invisalign

Il tuo trattamento di ortodonzia invisibile con Invisalign si compone di una serie di aligner quasi invisibili e rimovibili che vengono sostituiti ogni due settimane da un nuovo set. Ciascun aligner è realizzato appositamente e soltanto per i tuoi denti. Quando si sostituiscono gli aligner, i tuoi denti si muovono, piano piano, settimana dopo settimana, finché non si saranno allineati nella posizione finale definita dal tuo dentista. Inoltre un programma di trattamento virtuale 3D (software ClinCheck®) mostra gli spostamenti che i tuoi denti seguiranno nel corso del trattamento. Ciò ti permette di sapere in anticipo quale sarà l'aspetto dei denti al termine del trattamento. I risultati del sistema ClinCheck consentono di realizzare degli aligner trasparenti su misura per te. Se sei pronto per un sorriso che rivoluzionerà il tuo aspetto, Invisalign potrebbe essere l'opzione di trattamento giusta per te. 

 

 

 

Ortodonzia linguare

 

Più di 20 anni fa mi cimentai con il primo caso di ortodonzia linguale. Avevo frequentato tutti i corsi preparatori al metodo non rimanendone –però- interamente convinto. Da allora ho trattato soltanto 3 casi con il sistema degli attacchi linguali preconfezionati “ormco” , il top della gamma allora in circolazione. Ricordo come una tortura ( per me e per il paziente) le ore trascorse per l’inserimento del filo, la difficoltà di spostamento dei denti, le imperfezioni dei movimenti, l’approssimazione del risultato ortodontico. Così decisi di lasciar perdere, chi voleva l’assoluta esteticità del trattamento ortodontico o aveva un problema lieve, ed allora poteva essere trattato con il sistema delle mascherine progressive (Invisalign o similari), o lo invitavo a rivolgersi altrove.

Poi ho conosciuto il sistema “Incognito”,  nel quale ogni singolo attacco non è preformato ma individualizzato per il singolo dente di ogni singolo paziente. Come si fa con gli intarsi, gli onlay, le corone: impronta di precisione, realizzazione degli stampi e fusione in lega aurea. Personalizzato, insomma. Con l’intervento delle tecnologie più moderne che consentono di coniugare software elaboratissimi con macchine che realizzano il prodotto finale con precisione assoluta. 

L’inserimento del filo –la cui forma deriva da un set up di precisione- risulta estremamente semplificato, così come il suo serraggio, a differenza degli attacchi facenti parte dei sistemi precedenti; la sua assoluta precisione consente movimenti più rapidi, diretti e funzionali al risultato ortodontico, con il risultato finale di abbreviare notevolmente i tempi del trattamento, che con i vecchi sistemi potevano essere estesi fino a 30/40 mesi.

L’unico vero inconveniente, tra tutti questi vantaggi, è dovuto all’ ingombro di strutture cui la cavità orale non è abituata, soprattutto il suo ospite principale: la lingua. Ed infatti durante i primi 30/40 giorni quasi tutti i portatori di questa sofisticatissima apparecchiatura vanno incontro a disagi che riguardano fonetica, micro infiammazioni dei bordi linguali, gestione del meccanismo masticatorio. Sono disagi ( comunque sempre minori rispetto a quelli che si pativano con i precedenti attacchi) che si attenuano sino a sparire nella loro totalità entro 2 mesi circa.

Ed è anche per tale motivo che l’apparecchiatura “Incognito” dovrebbe essere riservata ad un’utenza estremamente motivata.